Albergian, Una Storia Centenaria

La storia di Albergian è una storia di successi, in cui lo sviluppo di un'azienda multinazionale si coniuga perfettamente con passato, presente e futuro di una tenace famiglia piemontese.

  • I Fondatori

    Anni della Prima Guerra Mondiale

    Siamo nel 1908 e mentre a Detroit veniva fondata la General Motors, a Pragelato nasceva “l’Albergian Hotel” con al suo interno la bottega della “Casa Specialità Prodotti Alpestri Albergian”. Serafino Ponsat, stimato portiere d’albergo, dopo aver lavorato nei migliori hotel di Parigi, Lione e Nizza e sognato questo giorno per tutto l’ultimo ventennio dell’800, poteva finalmente vedere realizzato il suo pionieristico progetto.

  • Gli Anni della crescita

    Anni della Seconda Guerra Mondiale

    A Pragelato la vita prosegue come sempre e l’Albergian Hotel, dopo aver dato il via al turismo di montagna, è il punto di riferimento per la villeggiatura di aristocratici e buona borghesia. Ma in casa c’è una grande novità che rivoluzionerà per sempre la storia di Albergian: la figlia di Serafino e Secondina Ponsat, Rosina, sposa un giovane canavesano di grande visione e temperamento, Giacomo Tillino. La sua esperienza di lavoro nelle rinomate confetterie torinesi fa si che anche Albergian possa proporre le caramelle…e che caramelle! Nasce il mito della Drops, unica e inconfondibile!

  • L'italia fa boom, Albergian anche

    Anni 60/70

    Quando, negli anni 60, viene eletta la prima donna premier, Sirimavo Bandaranaike, esponente politico dello Sri Lanka dal nome difficile da pronunciare, si capisce che il mondo è cambiato davvero. Roma ospita la XVII edizione delle Olimpiadi e Albergian apre il secondo negozio nel cuore della città della cavalleria: siamo a Pinerolo! Al posto dello storico caffè Musso, ritrovo di borghesia cittadina e cavalieri, ora ci sono barattoli di miele, Genepin, Caramelle e, superato lo scetticismo iniziale dato dalla grande novità portata in città, il successo è travolgente e il nome Albergian inizia ad essere sinonimo di qualità e cose fatte bene.

  • Grandi e Forti

    Anni 80

    Albergian cresce e si consolida, porta i prodotti in giro per l’Italia nei negozi più rinomati e nelle piccole botteghe di paese, nelle grandi città e nelle vallate di montagna, siamo diventati grandi..

  • 90 anni e non sentirli

    Anni 90

    Sotto la guida di Adriano Tillino l’azienda è diventata una realtà solida, strutturata e i prodotti sono diffusi e apprezzati. La sua visione iniziata negli anni 60 è ora pienamente compiuta e il traguardo dei novant’anni di ininterrotta attività sono li a testimoniarlo.

  • Albergian qualche anno fa

    Anni 2000

    Albergian, con un altro Giacomo Tillino, figlio di Adriano e rappresentante della quarta generazione in cui ogni prodotto Albergian viene accudito da una persona di famiglia, va alla conquista del mondo: portiamo le nostre specialità da New York a Seul, da Tallinn a Melbourne. Siamo oggetto di studi universitari, Eccellenza Artigiana per la Regione Piemonte, Azienda Storica d’Italia per le Camere di Commercio, azienda innovativa per la Camera di Commercio, Campioni d’Italia per le Composte per il Gambero Rosso. Vengono aperte nuove botteghe, si aprono nuove prestigiose collaborazioni e Albergian, in occasione del proprio centenario, può finalmente autocelebrarsi per essere uno dei marchi simbolo del vero Made in Italy, di quella cultura del saper fare tipica delle aziende artigiane ma soprattutto per aver saputo mantenere inalterate qualità e tradizione.